Assaggio d’inverno

tramonto val Clarée

A volte capita di fuggire in montagna solo per ammirare colori dei larici e scoprire che l’autunno è già a svernare più a valle. L’alta val Clarée ha ormai smesso i colori autunnali per ammantarsi di bianco, una spanna di neve fresca in cui affondo con piacere gli scarponi mentre percorro il sentiero che sale dolcemente. Il brutto tempo dei giorni scorsi ha ceduto il passo un cielo quasi sgombro: le poche nubi presenti si dissolvono poco dopo il tramonto del Sole, quando la temperatura crolla e la Luna gibbosa fa capolino da dietro i crinali montuosi.

Il chiaro di Luna proietta la mia ombra sulla neve, una luce sufficiente a farmi godere del panorama senza ricorrere a luci artificiali: ai miei occhi quello che ho attorno è un paesaggio dalle tenui sfumature di grigio, ma i lunghi tempi di posa degli apparecchi fotografici restituiscono una scena a colori ben più saturi.

Verso nord il Grande Carro sta risalendo lentamente verso lo zenit e La Main de Crepin sembra protesa verso le stelle del Triangolo Estivo, ormai basse sull’orizzonte, mentre per ammirare Orione dovrò aspettare la seconda parte della notte.

Haute Clarée panorama.jpg
Il triangolo estivo sopra la Main de Crepin e il massiccio dei Cerces al chiaro di Luna.

Canon 6D modificata
Samyang 24 mm f/1.4
ISO 1600, 13 s, f/2
Filtro diffusore per il cielo
Panorama di 4 scatti verticali
Scattata alle ore 20:50 ca. CET del 06-11-2019

Poco dopo mezzanotte la Luna tramonta e lascia la valle nel buio; intanto Pleiadi e Iadi in parata precedono il sorgere di Orione. Vorrei poter fotografare il Cacciatore sopra le cime della valle con il favore delle prime luci dell’alba, ma non ho fortuna: verso le 5:30 del mattino nuvole sempre più spesse si addossano le une alle altre e al crepuscolo il cielo è quasi coperto. Mentre il Sole si fa sempre più vicino all’orizzonte riesco giusto a immortalare Sirio nei pochi istanti in cui fa capolino da dietro le nubi.

Sirio al crepuscolo
Sirio tra le nubi al crepuscolo mattutino.

2 risposte a "Assaggio d’inverno"

    • Emanuele Balboni 15 novembre 2019 / 9:18

      Grazie, anche se avrei preferito riuscire a immortalare tutto il Cane Maggiore assieme al Minore, Orione e Toro.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.