San Magno e Orione

Una toccata e fuga in Val Grana, lontano dall’aria viziata di pianura, a calpestar la neve e goder delle miriadi di stelle sopra un paesaggio illuminato dalla Luna…

Un pezzo di Orione

Può una costellazione – ma che dico: una parte di costellazione – concentrare su di sé l’attenzione per quasi tutta la notte?…

Contemplando Orione

Ci sono volte in cui si ha davvero la sensazione di potersi avvicinare alle stelle, che basti allungare una mano per toccarle. Affacciandosi sulle pareti a picco del Vallone di Elva sembra di essere sospesi tra cielo e terra, ugualmente distanti dall’uno e dall’altra…

Sulla neve al chiaro di Luna

Passeggiare sulla neve al chiaro di Luna, per una volta in buona (ottima!) compagnia. Se non lo avete mai fatto, provateci.
Lasciate spente le torce e abituate gli occhi alla fredda luce che rischiara il paesaggio, stupitevi della vostra ombra e del manto nevoso scintillante tutt’intorno: è quasi incredibile quanto possa essere luminoso un quarto di Luna, lontano dai bagliori accecanti della luce artificiale…

Assaggio d’inverno

A volte capita di fuggire in montagna solo per ammirare colori dei larici e scoprire che l’autunno è già a svernare più a valle. L’alta val Clarée ha ormai smesso i colori autunnali per ammantarsi di bianco, una spanna di neve fresca in cui affondo con piacere gli scarponi mentre percorro il sentiero che sale dolcemente…

Crepuscolo al colle Valcavera

Crepuscolo dal colle Valcavera, con le costellazioni del Cane Maggiore, Orione e Toro che tramontano dietro le cime innevate della Valle Stura e dell’altipiano della Gardetta.