I punti luminosi di Cerere sono (ancora) un mistero

La sonda Dawn, in orbita attorno a Cerere, ha finalmente raggiunto una delle orbite più basse (l’orbita HAMO, a 1470 km dalla superficie), mostrandoci così immagini del pianeta nano a una risoluzione senza precedenti.

Cartoline da Cerere

Da ormai più di due mesi la sonda Dawn è in orbita attorno a Cerere, il primo pianeta nano ad essere raggiunto da una missione spaziale. La cattura gravitazionale del satellite artificiale era avvenuta il 6 marzo scorso senza intoppi, ma con una manovra abbastanza complessa.

L’anno dei pianeti nani

E va bene, ufficialmente il 2015 è stato proclamato dall’Onu Anno Internazionale della luce, ma per quanto riguarda l’esplorazione spaziale questo sarà decisamente l’anno dei pianeti nani.
Entro pochi mesi, ben due missioni della NASA – Dawn e New Horizons – raggiungeranno altrettanti corpi minori del Sistema Solare, raccogliendo dati e fornendo immagini con risoluzioni mai raggiunte prima.