Comete e meteore

Cosa può spingere una persona a rinunciare al proprio letto dopo una serata di lavoro, mettersi alla giuda per quasi due ore, caricarsi lo zaino in spalla e sfidare le temperature (finalmente) invernali della notte inoltrata?
Invece di offendere, sappiate che la risposta giusta è “previsioni meteo decenti, uno sciame meteorico e una cometa”. 

Riflessi autunnali

Auriga e Toro si specchiano nelle placide acque del Lago Martel (Valle Stura – Cuneo) al chiaro di Luna.

Passo Rolle

Venere e le costellazioni del Toro e dell’Auriga sorgono da dietro le Pale di San Martino alle prime luci dell’alba.

Quel che resta dell’inverno

Sul sentiero non è più lo scricchiolio del ghiaccio a ritmare i miei passi, ma il suono più umido di un paesaggio che, sciolta l’immobilità in cui era obbligato, riprende vita scrosciando…

In val d’Arc

Lo scatto di Charbonnel con Orione e Sirio è quasi un rito annuale. Rispetto all’immagine di due anni fa c’era meno Luna ad illuminare il paesaggio (ma molto più vento a spazzare pendici e cime dei monti). Ho scelto una composizione più verticale per poter includere l’intera costellazione del Toro con l’ammasso delle Pleiadi.