Scorci casuali d’Anglona

Essere in ferie significa anche lasciare la macchina fotografica nello zaino, decidere di non pianificare, scegliere di non scattare a ogni costo; godersi il paesaggio semplicemente con gli occhi. (Un grazie enorme va a Veronica, che come sempre ha supportato e sopportato i momenti in cui la voglia di mettersi dietro l’obiettivo si faceva troppo forte)

Comete e meteore

Cosa può spingere una persona a rinunciare al proprio letto dopo una serata di lavoro, mettersi alla giuda per quasi due ore, caricarsi lo zaino in spalla e sfidare le temperature (finalmente) invernali della notte inoltrata?
Invece di offendere, sappiate che la risposta giusta è “previsioni meteo decenti, uno sciame meteorico e una cometa”.